Cerca
Generic filters
Filter by Categorie prodotto
Produttori
'A Vita
Azienda Agricola Ilaria Cocco
Casa Comerci
Azienda Agricola La Distesa
Paltrinieri
Società Agricola Collecapretta
Azienda Maria Pia Castelli
Vignaiolo Fanti
Tenute Dettori
Revì
Antica Azienda Agricola Paolo Bea
Società Agricola Annesanti
Cantina San Biagio Vecchio
Ermes Pavese
Azienda Agricola Artico
Elena Fucci
Cipressi Claudio
Cascina degli Ulivi
Azienda Agricola Battiato
Azienda Agricola Ciro Picariello
Azienda Agricola Hibiscus
Casa Coste Piane
Emidio Pepe
Forlini Cappellini
Iacopo Paolucci
Il Paradiso di Manfredi
L'Archetipo
Nicola Gatta
Ronco Severo

Nocenzio

 Rosso  Marche
Azienda Agricola La Distesa  Sangiovese 60%, Montepulciano 35%, Cabernet Sauvignon 5%

 

Denominazione: Marche IGT
Annata: 2018
Formato: 0,75 l

Suolo: Argilloso calcareo
Tipo di impianto: Cordone speronato, Guyot doppio
Densità ceppi per Ha: 4.000 ceppi per ha
Età media del vigneto: 35 anni

Produzione media per ha: 40 ql/ha
Vinificazione e affinamento: Vinificazione con pigiadiraspatura del 70% delle uve e pigiatura di uve intere per la restante quota. Fermentazione spontanea. Macerazione 7-10 giorni. Affinamento in acciaio inox. Imbottigliamento senza filtrazione né chiarifica.
Solforosa totale: 30 mg/l
Bottiglie prodotte: 3.500

Nocenzio

22,00

Disponibilità: 6 disponibili

Spedizione gratuita da 69€

Spedizione in 24 ore

Diritto di recesso

Pagamento sicuro

 Rosso  Marche
Azienda Agricola La Distesa  Sangiovese 60%, Montepulciano 35%, Cabernet Sauvignon 5%

 

Denominazione: Marche IGT
Annata: 2018
Formato: 0,75 l

Suolo: Argilloso calcareo
Tipo di impianto: Cordone speronato, Guyot doppio
Densità ceppi per Ha: 4.000 ceppi per ha
Età media del vigneto: 35 anni

Produzione media per ha: 40 ql/ha
Vinificazione e affinamento: Vinificazione con pigiadiraspatura del 70% delle uve e pigiatura di uve intere per la restante quota. Fermentazione spontanea. Macerazione 7-10 giorni. Affinamento in acciaio inox. Imbottigliamento senza filtrazione né chiarifica.
Solforosa totale: 30 mg/l
Bottiglie prodotte: 3.500

Curiosità

La tradizione dei rossi di Cupramontana prevedeva l’assemblaggio di uve diverse e macerazioni brevi. Così il Nocenzio che nasce da un assemblaggio di Sangiovese e Montepulciano da parcelle differenti, tutte a Cupramontana. La più importante di queste è un piccolo appezzamento del 1973 in fondo a contrada Valle, sospeso in un luogo selvaggio. Qui affiorano marne bianche, calcaree e gessose. Viene vinificato senza solforosa in tini di legno con una buona quota di uva intera non diraspata. La fermentazione alcolica termina poi in acciaio.

Suggestione d’Autore

A pensarci bene i miei vini sono solo un mezzo. Il mezzo con cui cerco di esprimermi, di rappresentarmi in questo mondo, di dare un senso al mio rapido passaggio sulla terra. Non mi interessa solo fare una bottiglia di vino per venderla su un mercato. Mi piacerebbe, invece, con quella bottiglia di vino raccontare la storia dei contadini marchigiani, contribuire a veicolare biodiversità, ecologiche e culturali, tentare di indicare possibilità differenti. In questo senso il vino è uno strumento eccezionale. Può essere un vero paradigma di un “locale” culturale che si fa “globale” economico. Di un manufatto “originale”, nel senso che non può prescindere da una specifica e costituente origine. Ma che viene scambiato su un mercato globale, nel senso meno deteriore del termine: non il grande mercato della finanza improduttiva. No. I mercati come scambio, contaminazione, dialogo delle identità e delle culture. Questo vorrei che fosse il mio vino. Qualcosa che parla dell’Italia, delle Marche, di Cupramontana, di me stesso. Qualcosa che si versa nel bicchiere per far stare bene la gente. Per farla ubriacare di vita. Per rendere un po’ più innocuo il vuoto.” Corrado Dottori