LogoGUS
Cerca
Generic filters
Filter by Categorie prodotto
Produttori
'A Vita
Azienda Agricola Ilaria Cocco
Casa Comerci
Azienda Agricola La Distesa
Paltrinieri
Società Agricola Collecapretta
Azienda Maria Pia Castelli
Vignaiolo Fanti
Tenute Dettori
Revì
Antica Azienda Agricola Paolo Bea
Società Agricola Annesanti
Cantina San Biagio Vecchio
Ermes Pavese
Azienda Agricola Artico
Elena Fucci
Cipressi Claudio
Cascina degli Ulivi
Azienda Agricola Battiato
Azienda Agricola Ciro Picariello
Azienda Agricola Hibiscus
Casa Coste Piane
Emidio Pepe
Forlini Cappellini
Iacopo Paolucci
Il Paradiso di Manfredi
L'Archetipo
Nicola Gatta
Ronco Severo

Società Agricola
Annesanti

“Il mio obiettivo non consiste semplicemente nel produrre vino e venderlo, ma nel realizzare attraverso il vino stesso una rete che promuova e valorizzi l’arte, la storia, le tradizioni e il senso di appartenenza a un territorio unico come la Valnerina.” Francesco Annesanti

“Sarò soddisfatto solo quando, aprendo una bottiglia del mio vino, riuscirò a far “sentire” il profumo che la terra emana in primavera, al tramonto.” Francesco Annesanti

società agricola annesanti

Produttore: Francesco Annesanti

Regione: Umbria

Anno di fondazione: 2015

Ettari coltivati a vigneto: 6 ha

Vitigni coltivati: Grechetto, Trebbiano Toscano, Trebbiano Spoletino, Malvasia, Pecorino, “Martone”, Sangiovese, Pinot Nero, Barbera, Merlot

Bottiglie prodotte: 25.000 circa

Produttore:
Francesco Annesanti

Regione:
Umbria

Anno di fondazione: 2015

Ha coltivati a vigneto:
6 ha

Vitigni coltivati: Grechetto, Trebbiano Toscano, Trebbiano Spoletino, Malvasia, Pecorino, “Martone”, Sangiovese, Pinot Nero, Barbera, Merlot

Bottiglie prodotte:
25.000 circa

L’azienda, a conduzione familiare, è composta da una ventina di ettari di terreno, nel comune di Arrone, a pochissimi chilometri dalla Cascata delle Marmore, nel cuore della Valnerina.

Francesco Annesanti, giovane viticultore unico nella valnerina, inizia questa avventura nel 2012 quando, dopo aver conseguito la laurea in Scienze Naturali e dopo varie esperienze lavorative, totalmente distanti dalla campagna, decide di ristrutturare la stalla di famiglia per realizzare una cantina per la produzione del vino.

“Tale cantina ha una memoria molto lunga, la guardo e ancora riesco a sentire l’odore e il calore delle mucche e dei vitelli che l’hanno scaldata per più di mezzo secolo, e ora, a distanza di diverse generazioni, si sta abituando ai profumi e al calore del vino.” Francesco Annesanti

L’azienda agricola rispecchia profondamente i canoni delle vecchie economie rurali e contadine familiari che puntavano all’autosostentamento, per questo oltre gli ettari coltivati a vigneto troviamo terreni coltivati ad olivo, seminativi per la produzione di cereali e legumi.

Guardando con molto interesse a questo modo non settoriale di strutturare l’azienda agricola del passato, dove il contadino era in sintonia con la natura e ne rispettava i ritmi, Francesco si sta affacciando alla biodinamica, e allo studio di tutti quei delicati equilibri che esistono tra uomo animali e piante.

“Il mio progetto ha radici profonde e lontane. Profonde come è profondo il legame che ha sempre avuto la mia famiglia con la terra, lontane nel mio nome, Francesco, nome di entrambi i miei nonni, ai quali devo quello che sono.” Francesco Annesanti

Perché Annesanti?

MartaNuova

Francesco è un eclettico vignaiolo di poche parole, ma con una creatività esplosiva che trova il suo canale di espressione nell’arte dell’essere contadino, un contadino artigiano e artista. I vini di Francesco rispecchiano la sua anima, un’anima colma di Valnerina, questo splendido fazzoletto di terra umbro strabordante di verde e di natura. In tutti i suoi vini c’è questa identità chiara e nel bicchiere ritroviamo lo stesso riflesso degli occhi di Francesco, il riflesso dello specchio del fiume Nera.

L'opinione di Marta

I vini di annesanti